Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 03 Dicembre 2014

Bookmark and Share

Festa grande domenica prossima in piazza Unità per l'abete di Firni di Sopra

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Festa grande “sotto l’albero” domenica pomeriggio, 7 dicembre, in piazza dell'Unità, con inizio alle ore 16.30, per salutare l'accensione dell'abete natalizio donato alla nostra città dal Comune di Forni di Sopra ma anche per apprezzare pienamente tutte le eccezionali “proposte collaterali” che la località carnica ha deciso di regalarci sia in termini artistico-musicali che con una vera e propria sorpresa gastronomica oltremodo allettante.
Infatti, come è stato ben sottolineato ieri nel corso di una apposita conferenza stampa in Municipio dove sono intervenuti l’Assessore allo Sviluppo Economico del nostro Comune Edi Kraus e il Sindaco di Forni di Sopra Lino Anziutti, quello di domenica sarà sicuramente un bell’appuntamento fatto apposta per ammirare e festeggiare il grande abete che “presenzierà”, assieme al Presepe, sulla nostra più bella piazza fino all’Epifania 2015, ma, nel contempo, l’incontro costituirà anche un’imperdibile occasione per conoscere meglio Forni e soprattutto per gustare “dal vivo” le prelibatezze che la cittadina montana è capace di offrire.
Per giungere al dunque e svelare subito il “mistero” ci saranno gli immancabili gruppi musicali in costume tradizionale, la distribuzione di materiali informativi e turistici su Forni e sui suoi bellissimi paesaggi circostanti, presentati anche con l’ausilio di un video-schermo, ma – ecco la novità assoluta – il “clou” sarà la mega-distribuzione gratuita di polenta e frico cucinati sul posto ! Ovvero – come ha tenuto a sottolineare oggi il Sindaco Anziutti – i ben 700 Kg di polenta preparati dai “Polentars di Verzegnis” (già iscritti nel Guinness dei primati per la loro specialità) accompagnati da 600 kg di frico sapientemente preparati da mani esperte, queste ultime – è stato assicurato – “fornesi doc”!
E forse non occorreva aggiungerci la bionda bevanda del Birrificio Foglie d’Erbe – considerato tra i migliori produttori di birra artigianale d’Italia e d’Europa -, e le altre ulteriori specialità e delikatessen che verranno distribuite, per convincere i triestini ad accorrere numerosi domenica pomeriggio in piazza Unità !

Tuttavia non di solo cibo si tratta, pur buonissimo e genuino ! Il fatto è che fra Trieste e Forni di Sopra sussistono ormai da moltissimi anni stretti e sinceri rapporti di amicizia e antiche consuetudini di rapporti basati su ripetute frequentazioni legate all’amore per la montagna, per gli sport invernali e in generale per quell’accogliente e ameno angolo di Carnia. “Rapporti antichi con la cittadinanza di Trieste – ha detto oggi il Sindaco di Forni - che sono rimasti tuttora sempre molto vivi, tanto che anche oggi davvero molti sono gli abitanti di Trieste e dintorni che scelgono Forni di Sopra quale località per riposare o camminare tra le splendide cime delle Dolomiti Friulane, da pochi anni riconosciute Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO, o – in diversi casi – che l’hanno scelta anche per venirvi ad abitare in modo duraturo.”

In proposito il Sindaco Anziutti ha ricordato una molteplicità di personaggi che hanno legato Trieste e Forni nell’ultimo secolo, alpinisti, sciatori, artisti, da Julius Kugy - conquistatore della cima del Cridola nel 1884 – a Emilio Comici fino a Enzo Cozzolino, passando per molti altri, con un ricordo particolare, nel decimo anniversario dalla scomparsa, per l’amato Marino Spadavecchia, triestino che ha vissuto gli ultimi anni della sua vita a Forni di Sopra lasciando circa 100 murales a rappresentare la sua arte.

Contenuti e toni pienamente condivisi dall’Assessore Kraus che, invitando tutti i cittadini a intervenire, ha rimarcato l’importanza dell’evento, ancora una volta alla luce “dello stretto e storico collegamento fra Forni e Trieste”, concludendo che “questo è un bellissimo e grande regalo che Forni ci fa e che contribuirà a far entrare nel vivo nel modo migliore le nostre manifestazioni Natalizie di quest’anno”.

A onor del vero, quella di domenica 7 sarà effettivamente la prima grande “giornata d’ingresso” nelle manifestazioni di “Trieste accende il Natale 2014”. Basti sapere che quella stessa mattina un analogo appuntamento, con l’accensione di un altro grande abete, avrà luogo nella vicina piazza della Borsa, con inizio alle ore 11.15, protagonista stavolta la Regione Carinzia, anche qui con Autorità, cori natalizi e degustazione di prodotti tipici.

Due festose cerimonie, a poche ore una dall’altra, due abeti di montagne non distanti fra loro che faranno a gara sulle nostre piazze per contendersi il primato della bellezza e rendere più dolce il nostro Natale.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>