Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 02 Dicembre 2014

Flavio Paoletti rieletto presidente dell'Ipasvi Trieste

Flavio Paoletti

Trieste (TS) - Conferma pressochè unanime, dalle urne del Collegio Ipasvi di Trieste: si sono svolte lo scorso week end le elezioni di rinnovo per le cariche sociali dell’organismo di rappresentanza di oltre 2mila infermieri professionali, assistenti sanitari e vigilatrici d'infanzia della provincia di Trieste, regolarmente iscritti all’albo Ipasvi. Con una percentuale di oltre il 90% delle preferenze, il presidente uscente Flavio Paoletti è stato riconfermato insieme alla sua squadra, e giovedì 4 dicembre, nella sede di via Roma 17 condurrà la prima seduta del rinnovato Consiglio Direttivo, preposto a eleggere e ufficializzare le nuove cariche sociali. Il Consiglio Ipasvi sarà composto da Flavio Paoletti, Barbara Brajnik (vicepresidente uscente), Stefano Grisan, Massimiliano Pellizer, Franca Masala, Andrea Cassone, Erika Ubaldini, Sabrina Talarico, Patrizia Piriavic, Cecilia Trotto, Giulia Gerebizza, Ariella Raunikar, Michael Valentini, Ioulia Terentieva, Aurora Giommarresi.

«E’ stata la tornata elettorale con più affluenze per il nostro collegio, dalla sua costituzione, e soprattutto con il maggior numero di preferenze che mi sono state assegnate - ha commentato il rieletto presidente Ipasvi Flavio Paoletti - Considerata la scarsa affluenza a qualsiasi tipo di voto e di rappresentanza politica e sindacale, e l’assenza di una lista avversaria che poteva determinare una ancor più scarsa affluenza alle urne, questo risultato mi sorprende piacevolmente. Interpreto il voto come un grosso lavoro di squadra e un riconoscimento da parte dei colleghi sull’operato di IPASVI e sulla mia persona, anche rispetto alla recentissima riforma sanitaria regionale che ha recepito buona parte delle richieste e proposte avanzate da Ipasvi nei mesi precedenti. Ringrazio davvero tutti sia per i risultati personali ottenuti, sia per la partecipazione a questo unico e importante organo di rappresentanza professionale degli infermieri».

Fra le priorità individuate dal nuovo Direttivo del Collegio Ipasvi della Provincia di Trieste, per il triennio 2015/2017, rientrano, spiega il presidente Paoletti, «le modalità di lavoro sul campo per gli infermieri, l’assunzione dei neolaureati, la stabilità del precariato, gli adeguamenti contrattuali ed i passaggi di carriera in base alle competenze e ai titoli acquisiti da molti di noi infermieri». Il nuovo Consiglio Direttivo Ipasvi Trieste si è arricchito di nuovi giovani colleghi, motivati dalla nuova normativa sanitaria regionale che parla di ospedali per intensità di cura a forte valenza infermieristica, di competenze cliniche avanzate, di umanizzazione delle cure, di standard assistenziali e quindi di fabbisogno infermieristico e di personale di supporto. La programmazione 2015 sarà resa pubblica nell'Assemblea generale Ipasvi che si terrà a fine gennaio.

Informazioni sul sito http://www.ipasvitrieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>