Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 18 Ottobre 2014

Bookmark and Share

Kinemax: sold out per l'Hermitage. "Le nozze di Figaro" aprono la stagione lirica dal Metropolitan

"Le nozze di Figaro” dal Metropolitan

Monfalcone (GO) - Kinemax incassa ancora un’importante conferma con il tutto esaurito a Gorizia e Monfalcone per il primo appuntamento con l’arte: la visita su grande schermo dell’Hermitage dello scorso 14 ottobre ha infatti registrato centinaia di presenze che hanno riempito entrambe le sedi (oltre 220 i biglietti staccati a Monfalcone, e la richiesta sarebbe stata anche superiore!), ammirando i tesori di uno dei più grandi musei del mondo.

E lo stesso risultato è atteso per martedì 21 ottobre quando, alle 19 andrà in scena in diretta satellitare dal Metropolitan di New York la prima rappresentazione delle “Nozze di Figaro” (titolo d’apertura del tempio della lirica newyorkese). Ed è solo il primo di tredici appuntamenti con l’opera e la danza da tutto il mondo: una stagione coerente e programmata che lo scorso agosto è valsa un riconoscimento prestigioso al Kinemax di Monfalcone alla Mostra di Venezia per la diffusione dell’Opera in Italia. Per la stagione che sta iniziando, come per le precedenti, è fondamentale il contributo appassionato dell’Associazione “Per il Teatro di Monfalcone” e del Comune di Monfalcone – Assessorato alla Cultura, da sempre partner del progetto. Si confermano anche le eccellenze tecniche di Kinemax che propone un prezioso sistema di live HD (High Definition) con Audio Dolby 7.1 e 20 canali d'uscita, su schermo di 130 metri quadri (nella più capiente delle sale monfalconesi, il più grande schermo della regione).

Martedì 21 ottobre, alle 19.00, dunque, evento di gran gala al Kinemax di Monfalcone con l’apertura della stagione del Metropolitan Opera di New York: sullo schermo, in diretta satellitare live, “Le nozze di Figaro” (distribuite da Microcinema), primo dei titoli della celeberrima “trilogia italiana” firmata da Wolfgang Amadeus Mozart con il librettista Lorenzo Da Ponte (Con “Le nozze” sono il “Don Giovanni” e il “Così fan tutte”). Al Kinemax di Monfalcone ritorna dunque il Met, con un titolo messo in scena dalla regia di Richard Eyre e la direzione di James Levine (inarrivabile bacchetta mozartiana). Nel cast spiccano i baritoni Ildar Abdrazakov e Peter Mattei, rispettivamente nei ruoli di Figaro e del Conte di Almaviva, Amanda Majeski (la Contessa), Marlis Petersen nella parte di Susanna e Isabel Leonard, nel ruolo del celeberrimo paggio Cherubino.

Al centro dell’opera un serratissimo intreccio nel miglior stile della commedia settecentesca (“La folle giornata” è il sottotitolo dell’opera) che attraversa drammi, passioni ed astuzie tra rivalse sociali e intrighi amorosi. Il genio del salisburghese, sostenuto dalla sagacia della penna di Da Ponte, fanno di “Nozze” un’opera di una modernità sconcertante. E sale la curiosità di capire come Eyre gestirà la regia di una prima così importante, che tuttavia gli è stata commissionata da meno di un anno (un “nanosecondo” nell’economia di una regia operistica, spiega lo stesso Eyre). Il secondo appuntamento, sempre al Kinemax di Monfalcone, è in fascia pomeridiana: domenica 26 ottobre alle ore 16, una prima mondiale in diretta satellitare dal Teatro Bolshoi di Mosca: il balletto “La leggenda dell’amore” distribuito da Nexo Cinema. Tratta dal poema di Nazim Hikmet – scrittore turco tra i più celebrati – la nuova produzione “La Leggenda dell’amore” è coreografata da Yuri Grigorovich. La musica, di Arif Melikov, sostiene la storia di un amore proibito ambientato nel Medio Oriente, che ha come protagonista la principessa Shireen.

Per l’arte figurativa segue, martedì 4 novembre alle 20.15 solo al Kinemax di Gorizia la visita ai Musei Vaticani in 3D.

Leggi le Ultime Notizie >>>