Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Alla Biblioteca statale Isontina le fotografie di Mauro Mikulin
Gorizia
Dal 14/11/19
al 29/11/19
La locandine
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
OMAGGIO AL “RINASCIMENTO DI PORDENONE” IN MUSICA, NEL TEMPO DI LEONARDO E ISABELLA D’ESTE
Museo civico d'arte Palazzo Ricchieri
Pordenone
Il 09/11/19
Barocco_Europeo_Contrarco Consort

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Attualità > 14 Luglio 2014

Bookmark and Share

Ipasvi: ecco i finalisti del Premio Valentina Sossi “Infermiere dell’anno”

Ipasvi

Trieste (TS) - Ariella Raunikar, operativa presso la RSA Bartoli, Mark Fantin attivo come libero professionista e Giulia Gerebizza, in forze alla ASS1 Distretto 3 di Trieste sono i tre finalisti del Premio Valentina Sossi “Infermiere dell’anno”, istituito nel corso del 2014 per ricordare la collega del Consiglio direttivo provinciale del Collegio Ipasvi di Trieste, scomparsa nell’agosto 2013. Capacità tecnica e accuratezza del ‘take care’, capacità istintiva di relazione umana e di approfondimento nel rapporto infermiere – paziente: queste le doti richieste ai ‘candidati’, per omaggiare adeguatamente Valentina Sossi che le esprimeva al meglio. Al Collegio Ipasvi sono pervenute oltre un centinaio di segnalazioni, da parte soprattutto dei cittadini e di chi ha beneficiato delle cure degli infermieri votati e segnalati. Cresce dunque l’attesa per conoscere il vincitore assoluto, che naturalmente sarà uno dei tre noi della short list finalista: la proclamazione è in programma venerdì 18 luglio, in occasione della consueta Serata Solidale di Ipasvi, quest’anno programmata al Ristorante Sole di Muggia (Strada per Lazzaretto 93), dalle ore 20, in favore dell’associazione "Stelle sulla Terra" che garantisce sostegno ai bambini affetti da dislessia e ai loro familiari. Info www.ipasvitrieste.it tel 040.370122. «Conoscenza e capacità tecnica, ma anche l’umanità relazionale con il paziente sono fra le doti ispiratrici di questo premio – spiega Flavio Paoletti, presidente di Ipasvi Trieste - Di Valentina ricordiamo bene la determinazione, l'impegno, l'entusiasmo, la capacità di guardare insieme la realtà e il futuro, la forza e i sorrisi con cui ha sempre sostenuto il mondo professionale».

Valentina Sossi, nata a Trieste il 13 settembre 1972, aveva conseguito il diploma di Infermiere presso la Scuola per Infermieri Professionali “Giulio Ascoli” nel 1995, e si era iscritta all’Albo del Collegio della provincia di Trieste il 13 luglio dello stesso anno. Dopo un periodo di lavoro presso gli Ospedali Riuniti di Trieste, a seguito di un concorso pubblico otteneva il ruolo di infermiere presso l’ASS n.1 Triestina ed iniziava, nel luglio 1997, a prestare la sua opera presso il Servizio Infermieristico Domiciliare del Distretto 4. Distretto dove è rimasta e dove, dopo aver conseguito il Master di primo livello in Management e funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie, le era stato affidato l’incarico di Coordinatrice delle attività Strutture Residenziali della Struttura Semplice Anziani e Residenze. Quando è scomparsa, Valentina stava frequentando il corso per conseguire il master di primo livello per infermiere forense. Negli ultimi 13 anni era stata membro del Consiglio Direttivo del Collegio Ipasvi di Trieste, all’interno del quale si impegnava sia nelle attività istituzionali, che nel gruppo di lavoro dedicato alla formazione.

Leggi le Ultime Notizie >>>