Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 16 Maggio 2014

Bookmark and Share

Giro d'Italia 2014: si inaugurano le mostre su Giordano Cottur e Fausto Coppi

Giordano Cottur

Trieste (TS) - Nell'ambito delle iniziative promosse dal Comune di Trieste per l'arrivo nella nostra città dell'ultima tappa del 97° Giro d'Italia di ciclismo, sabato 17 maggio alle ore 17.00, nella sala Umberto Veruda di palazzo Costanzi, sarà inaugurata la mostra su “Fausto Coppi. L’Airone alto nel nostro cielo. L’uomo e la leggenda: immagini”. All'inaugurazione della mostra, interverranno il sindaco di Trieste, l'assessore allo Sviluppo economico e Turismo, Igor Komel, in rappresentanza dell'Associazione Fausto e Serse Coppi e il direttore del servizio Sport Adriano Dugulin.

Promossa da Comune di Trieste, Città di Tortona, Comune di Castellania, Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona e Associazione Fausto e Serse Coppi di Castellania, l'esposizione si compone di varie foto del Campionissimo, con diversi canvas che ne raccontano le imprese, oltre ad alcune maglie conquistate nella sua carriera e sei pannelli che lo immortalano con le maglie rosa, gialla, iridata, della Bianchi, della Legnano e della ODN di Tortona, società con la quale iniziò la sua straordinaria e mitica carriera.

La mostra sarà liberamente aperta al pubblico dal 18 maggio al 2 giugno, con orario 10.00-13.00 e 17.00-20.00. Aperture straordinarie sono programmate per il 25 maggio (dalle 9.00 alle 20.00), il 31 maggio (dalle 10.00 alle 23.00) e il primo giugno (dalle 10.00 alle 20.00).


Sempre nell'ambito delle iniziative collaterali al Giro d'Italia, ancora domani, sabato 17 maggio, alle ore 18.30, nella sala comunale d’arte di piazza Unità d’Italia, sarà inaugurata la mostra “Giordano Cottur: pedalando nella storia 1914-2014, nel centenario della nascita”. Interverranno tra gli altri il sindaco e l'assessore allo Sviluppo economico e Turismo, Giovanni Cottur per l'ASD Cottur e il direttore del servizio Sport Adriano Dugulin.

Promossa da Comune di Trieste, Associazione Sportiva Dilettantistica Cottur e Azzurri d'Italia, la mostra vedrà esposte fotografie d’epoca e cimeli, tra cui la mitica maglia rosa indossata da Cottur 14 volte al Giro e la bici della Wilier Triestina con cui corse gli ultimi anni da professionista. Ci saranno inoltre coppe, trofei e medaglie conquistati in tanti anni sulle due ruote. L’appuntamento alla sala comunale punta a essere una “pedalata nella storia”, un modo per rituffarsi in quell’epico e mitico ciclismo, ma anche per rivivere un pezzo di storia di Trieste e dello sport: le vittorie di tappa al Giro, gli scatti e le lunghe fughe in solitaria, la rivalità con Bartali e Coppi, l’attività da direttore sportivo e poi quella di commerciante nel negozio di bici di famiglia. L’esposizione sarà anche l’occasione per vedere come il ciclismo sia cambiato e si sia evoluto in questi anni con l’applicazione della tecnologia e di nuovi materiali, sia nelle bici che nell’abbigliamento da gara.

L’esposizione alla sala comunale d’arte di piazza Unità d’Italia sarà visitabile liberamente dal 18 maggio al 2 giugno, orario 10.00 – 13.00 e 17.00–20.00. Aperture continuate sono previste per domenica 25 maggio (dalle 9.00 alle 20.00), sabato 31 maggio (dalle 10.00 alle 23.00) e domenica primo giugno (dalle 10.00 alle 20.00). Per informazioni: info_gopcevich@comune.trieste.it / tel. 040 6754039 e 040 6754068.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>