Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 22 Novembre 2007

Bookmark and Share

L’Africa e il commercio equo solidale al centro di un dibattito nell’ambito di “Un Mese di Pace"

Africa

Gorizia (GO) - "Africa - Commercio equo solidale" è il titolo della conferenza-dibattito che si svolgerà giovedì alle 17.30 nella sede goriziana dell'Università degli Studi di Trieste (via Alviano 18, sala Atti). L'iniziativa, inserita all'interno della rassegna "Un Mese di Pace" promossa dalla Provincia di Gorizia, assessorato alla Pace, è organizzata dal CVCS (Centro Volontari Cooperazione allo Sviluppo) e da Equomondo. Relatrice della serata sarà Donata Frigerio, segretaria nazionale di
Assobotteghe (Associazione Nazionale Botteghe del Mondo), una rete di 126 organizzazioni no profit, per un totale di 220 punti vendita (botteghe del mondo), che si propone di coordinare le cooperative e le botteghe che si occupano di commercio equo e solidale già operanti e di favorire la nascita di nuove, intendendo così accrescere la coscienza civile sulle problematiche legate allo sviluppo e modificare i rapporti di sfruttamento e ingiustizia che regolano il commercio tra Nord e Sud del mondo.
"L'Africa può farcela" è il motto dell'associazione, convinta che fare solidarietà con il continente africano significhi mettersi accanto alla società civile organizzata per condividere con lei la sua voglia di dignità e per creare le condizioni politiche ed economiche che permettano all'Africa di compiere il proprio cammino.
Il prossimo appuntamento della rassegna si terrà sabato 24 novembre, alle ore 10, con la tavola rotonda "Corpi Civili di Pace: il ruolo degli Enti Locali nelle previsioni della proposta di legge regionale sulla Pace del FVG". All'iniziativa, che si svolgerà nella sala conferenze dell'ISIG di Gorizia (via Mazzini, 13), interverranno Marko Marincic, Assessore agli Affari internazionali e alla Pace della Provincia di Gorizia, Kristian Franzil, Consigliere della Regione Friuli Venezia Giulia, Guido Gabelli, redattore del Progetto Kossovo per la Rete IPRI - CCP al Tavolo sui Corpi Civili di Pace presso il sottosegretario Sentinelli al MAE, Silvano Buttignon, Presidente del CRELP FVG, Davide Berruti, esperto in Peace building, Andrea Bellavite, consulente dell'Assessorato della Regione FVG per la legge regionale sulla pace e Alessandro Capuzzo, membro della Tavola della Pace del Friuli Venezia. L'associazione, inoltre, nel promuovere il commercio equo e solidale, si impegna a svolgere attività di informazione, formazione ed educazione per contribuire a smascherare e modificare le attuali regole del commercio internazionale responsabili dell'indigenza della maggior parte della popolazione del pianeta e del crescente degrado dell'ambiente.

Leggi le Ultime Notizie >>>