Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia”
Duino Aurisina (Trieste)
Dal 11/11/19
al 25/11/19
Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia&r
Concerti Aperitivo: 24 novembre 2019, Gorizia, Le dame, i cavalier, l’arme e gli amori
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 24/11/19
Gruppo Corale Ars Musica
Otto donne e un mistero: un parterre di grandi attrici a Gradisca d'Isonzo
Nuovo teatro comunale di Gradisca d'Isonzo
Gradisca d'Isonzo
Il 26/11/19
8 donne e un mistero

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 21 Marzo 2014

Bookmark and Share

Il Comune di Trieste partecipa alla manifestazione nazionale di Libera

Comune di Trieste

Trieste (TS) - Per la prima volta il Comune di Trieste parteciperà alla XIX edizione della manifestazione nazionale, promossa dall’Associazione Libera, fondata da don Luigi Ciotti, che si terrà domani - sabato 22 marzo - a Latina.
Dopo aver aderito come già fa da un paio d’anni alla “Giornata della memoria delle vittime innocenti delle mafie”, che vedrà oggi pomeriggio (21 marzo) alle 17.00, sotto il portici del Municipio, la lettura pubblica dei nomi delle vittime di mafia (tra i 50 lettori anche il prefetto Garufi, il sindaco Cosolini e il vicesindaco Martini), il Comune di Trieste ha deciso di partecipare per la prima volta anche alla manifestazione nazionale che -come detto- si terrà sabato 22 a Latina e dove per la nostra amministrazione sarà presente il vicesindaco Fabiana Martini.

E’ dal 1996 che ogni 21 marzo, primo giorno di primavera, si ricordano in tutta Italia le vittime innocenti delle mafie. Ogni anno la manifestazione principale si tiene in una città d'Italia diversa, e in quest’occasione si svolgerà a Latina, dove già oggi arriveranno da tutta Italia 700 familiari delle vittime delle mafie, in rappresentanza di circa 15.000 persone che hanno subito il dolore della perdita di un loro caro per mano della violenza mafiosa.

Sempre oggi alle 17.30 è prevista a Roma la veglia di preghiera, presieduta da Papa Francesco, con tutti i familiari accompagnati dai rappresentanti territoriali di "Libera", dai referenti di alcune delle 1600 associazioni aderenti e dai rappresentanti istituzionali che hanno confermato la loro partecipazione. Domani, sabato 22 marzo invece, per le vie di Latina, si ritroveranno, in un grande abbraccio ai familiari, migliaia di persone, soprattutto giovani, provenienti da tutta Italia che dopo il corteo e la lettura dei nomi dal palco, si fermeranno a ragionare insieme all'interno dei 25 seminari, laboratori e spettacoli sui temi della legalità e dell'impegno civile contro le mafie.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>