Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 12 Marzo 2014

Più di 5mila visitatori alla mostra "Manlio Malabotta e le arti" al Magazzino delle Idee

Manlio Malabotta e le Arti

Trieste (TS) - A dieci giorni esatti dalla chiusura della mostra "Manlio Malabotta e le Arti. De Pisis, Martini, Morandi e i grandi maestri triestini", allestita al Magazzino delle Idee, la Presidente della Provincia di Trieste, Maria Teresa Bassa Poropat, assieme alla signora Franca Fenga Malabotta, ha presentato il bilancio complessivo dell’esposizione e degli eventi collaterali che hanno accompagnato la rassegna dall’8 dicembre 2013 al 2 marzo 2014. Con una media di 65 presenze al giorno, la mostra ha registrato complessivamente 5.085 visitatori, provenienti non solo dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Veneto, ma anche dal resto d’Italia e dalla Slovenia, la Croazia e l’Austria. Buono anche il bilancio delle iniziative collaterali: oltre 1.200 sono stati i visitatori che hanno seguito le conferenze di approfondimento curate da storici dell’arte, alcuni anche autori dei saggi pubblicati nel volume legato alla mostra, ed esperti a livello nazionale.

“Il ciclo di appuntamenti organizzati ogni venerdì pomeriggio ha permesso di conoscere a fondo la personalità di Manlio Malabotta e di indagare non solo sull’aspetto più noto del collezionista, ma anche sulla sua attività di fotografo, critico, poeta”.

Il pubblico ha dimostrato di apprezzare anche le visite guidate – oltre 1.000 i partecipanti - organizzate tutti i sabato pomeriggio e la domenica mattina.

“Particolarmente lusinghiere sono state le critiche espresse da storici dell’arte e critici anche a mezzo stampa – ha ricordato Maria Teresa Bassa Poropat – quali Elena Pontiggia, Giuseppe Marcenaro, Ada Masoero e Vittorio Sgarbi. Abbiamo registrato commenti per noi molto gratificanti anche dai tanti visitatori che si sono espressi favorevolmente sull’allestimento, la bellezza delle opere e la possibilità di ammirare un’esposizione di questo livello senza pagare alcun biglietto, caratteristica comune a tutte le mostre organizzate dalla Provincia al Magazzino delle Idee”.

La Presidente ha quindi ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a vario titolo alla realizzazione della mostra ed in particolare la signora Franca “che ha donato al progetto – ha detto - tutto il suo cuore e il suo impegno”.

"Manlio Malabotta e le Arti. De Pisis, Martini Morandi e i grandi maestri triestini" è un evento sostenuto dalla Fondazione CRTrieste e realizzato collaborazione dell’Archivio di Stato di Trieste, del Comune di Ferrara e, in particolare, del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea Filippo de Pisis. Il progetto espositivo, realizzato sotto la direzione dai Servizi culturali della Provincia di Trieste, si è avvalso della collaborazione degli studiosi Luca Massimo Barbero, curatore, critico d’arte e direttore dell’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Cini di Venezia, Ester Coen, professore ordinario di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università de L’Aquila, Diana De Rosa, storica e autrice di diverse pubblicazioni su Trieste e su Malabotta bibliofilo e scrittore, Pierpaolo Dorsi, dirigente soprintendenza archivistica per il Friuli Venezia Giulia e curatore del fondo Malabotta presso l’Archivio di Stato di Trieste, Pietro Gibellini, critico letterario, filologo, ordinario di Letteratura italiana presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, Enrico Lucchese, studioso, collaboratore di diverse Università, autore di diversi saggi su autori della collezione Malabotta, Marco Menato, direttore della Biblioteca Statale Isontina di Gorizia, Lorenzo Nuovo, studioso e autore di importanti studi sull’attività di critico di Malabotta, Maria Luisa Pacelli, direttore Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea del Comune di Ferrara.
Si ringrazia l’associazione Cizerouno, e in particolare Massimiliano Schiozzi e Claudio Ernè, cui si deve il recupero e il restauro delle foto realizzate da Manlio Malabotta negli anni Trenta e Quaranta.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>