Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 02 Febbraio 2014

Bookmark and Share

Dal 6 febbraio scatta la 30ª edizione del Corso di cultura economica dell’Irse

Annamaria Simonazzi

Pordenone (PN) - Dalla crisi non si esce da soli, c’è bisogno di Europa, ma quale? Con quali scelte di politica economica? Da questi interrogativi prendono spunto i quattro appuntamenti della 30a edizione del Corso di cultura economica dell’IRSE l’Istituto regionale di Studi Europei che prenderà il via giovedì 6 febbraio, a Pordenone nell'Auditorium del Centro Culturale Casa Zanussi.

Quattro incontri con esperti economisti, a pochi mesi dalle elezioni europee, per capire come i governi e l'Europa stanno affrontando la crisi economica e la perdita di milioni di posti di lavoro, soprattutto tra le giovani generazioni, ma anche quali ricette si possono mettere in campo per trovare un'alternativa alle politiche di austerità. Ad aprire il ciclo di incontri - coordinati da Chiara Mio docente di Economia aziendale dell'Università di Venezia - nell'Auditorium del Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone, giovedì 6 febbraio ore 15.30 – un tema di grande attualità per il futuro degli europei. Con Annamaria Simonazzi, docente di Economia politica, Università La Sapienza, si parlerà di “Euro, Austerità, Crescita” tre paradigmi che sembrano non conciliarsi tra loro, partendo da una domanda: “Cosa dovremmo chiedere perché tutti i Paesi possano trarre vantaggio dall’Unione?”. Simonazzi interverrà anticipatamente martedì 4 febbraio alle ore 11.30 alla trasmissione di RadioRai FVG “La radio a occhi aperti” – condotta da Daniela Picoi - interamente dedicata alle attività dell’IRSE a preparazione delle elezioni europee.

Il dibattito proseguirà il 20 febbraio dove al centro dell'incontro ci sarà la recente riforma della politica agricola comune (PAC), se ne parlerà con Francesco Marangon, docente di Economia ambientale all’Università di Udine, Presidente della Società Italiana di Economia agraria, ripartendo dal cibo e dalla terra per un'agricoltura produttiva e sostenibile.

“Sbilanciamo l'Europa vie di uscita dalla crisi in Italia e in Europa” è invece la proposta di riflessione dell'appuntamento in programma il 20 marzo con Mario Pianta docente di Politica economica Università di Urbino, tra i fondatori della campagna Sbilanciamoci. Altro tema importante in programma per venerdì 11 aprile “Quanto vale l’innovazione? Agire localmente in sintonia con l’Europa” a parlarne Chiara Mio docente di Economia aziendale all'Università di Venezia e consigliere IRSE.

La partecipazione agli incontri è gratuita. È gradita l’iscrizione alla Segreteria Irse Irse@Centroculturapordenone.It Gli studenti universitari e delle scuole superiori che desiderano un certificato di frequenza devono richiederlo al momento dell’iscrizione.

Leggi le Ultime Notizie >>>