Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 10 Gennaio 2014

Bookmark and Share

In attesa del Giro d'Italia, Trieste onora i suoi campioni azzurri ricordando Giordano Cottur

di Claudio Bisiani

Trieste onora i suoi campioni ricordando Giordano Cottur

Trieste (TS) - “Trieste onora i suoi Campioni ricordando Giordano Cottur” è il titolo della serata speciale, che si terrà venerdì 31 gennaio alla Sala Tripcovich, promossa dal Comune di Trieste, dall'Associazione nazionale atleti olimpici e azzurri d'Italia, dalla Regione FVG e realizzata in collaborazione con la sede Rai del Friuli Venezia Giulia. L'evento rappresenta il primo grande appuntamento “collaterale” in vista della tappa conclusiva del Giro ciclistico d'Italia 2014, in calendario il 1° giugno prossimo proprio a Trieste. L'atto finale della più importante competizione ciclistica nazionale porterà infatti i “girini” nel capoluogo giuliano dopo ben 41 anni di assenza. Risale infatti al lontano 1973, con la vittoria del mitico Eddy Merckx, l'ultimo arrivo a Trieste della carovana del Giro d'Italia. Un'indimenticabile pagina di storia sportiva che ci si augura di poter ripetere nuovamente la prossima primavera, quando la nostra città sarà sotto i riflettori di ben 162 network televisivi provenienti da tutto il mondo. Un'opportunità “mediatica” da sfruttare sotto il profilo turistico, come un gigantesco spot promozionale della città di Trieste e dell'intera regione.

In attesa quindi dell'ultima tappa del Giro ciclistico d'Italia 2014 – che vedrà sfilare il 1° giugno a Trieste i corridori in un circuito cittadino da ripetere per ben 8 volte – si sta già muovendo la macchina organizzativa degli eventi collaterali alla manifestazione, in gran parte ancora top secret. Da indiscrezioni raccolte, sono in cantiere alcune mostre dedicate al mondo del ciclismo – una in particolare sulla figura di Giordano Cottur – a cui faranno seguito numerose altre importanti iniziative che verranno annunciate nei prossimi mesi.

Intanto, venerdì 31 gennaio alle ore 20, si parte con la serata “Trieste onora i suoi Campioni ricordando Giordano Cottur” alla Sala Tripcovich (ingresso libero fino a esaurimento posti). Un momento per ricordare Trieste città dello sport e celebrare nove grandi campioni triestini che, indossando la maglia azzurra in varie competizioni internazionali, hanno tenuto alto il nome del capoluogo giuliano in tutto il mondo. Introdotti dal giornalista, imitatore e conduttore Andro Merkù, verranno premiati Valentina Turisini (tiro con l'arco), Nino Benvenuti (pugilato), Giuseppe Lo Duca (pallamano), Stefano Lippi (atletica leggera), Cesare Maldini (calcio), Giovanna Micol (vela), Abdon Pamich (marcia), Gianfranco Pieri (pallacanestro) e Tanja Romano (pattinaggio artistico). Nel corso della serata è previsto un ricordo di Giordano Cottur, ciclista professionista dal 1938 al 1950, che partecipò per otto volte al Giro d'Italia (con 5 vittorie di tappa) e per tre volte al Tour de France. Cottur scolpì indelebilmente il suo nome nel libro della Corsa Rosa in occasione della particolare ma storica "vittoria" a Trieste del 1946: un abbraccio ideale a tutta la sua città ancora in attesa, dopo la fine del secondo conflitto mondiale, del definitivo e agognato ricongiungimento alla madrepatria.

Leggi le Ultime Notizie >>>