Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 12 Dicembre 2013

Bookmark and Share

Trieste accende il Natale 2013: si arricchisce il cartellone degli eventi culturali in città

di Claudio Bisiani

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Trieste (TS) - Con la serata speciale, oggi pomeriggio alle 18 presso la sede del Cai XXX Ottobre, dedicata all'alpinista triestino Emilio Comici – prologo alla mostra celebrativa, curata dal fotografo Manrico dell'Agnola, allestita nella Saletta sotto la loggia del Municipio dal 16 dicembre all'Epifania – prosegue il fitto cartellone di appuntamenti natalizi promossi dal Comune di Trieste. Le ultime settimane del 2013 in città, infatti, saranno scandite da eventi culturali di vario genere, fra concerti, incontri, rassegne d'arte, spettacoli teatrali e convegni, senza dimenticare il tradizionale brindisi di Natale in calendario sabato 21 dicembre (ore 18) sotto l'abete di piazza Goldoni, in compagnia del sindaco Roberto Cosolini e della Banda della Polizia locale.
Un altro abete, quello posizionato in piazza Unità, farà invece da sfondo all'esibizione del Corpo musicale di Auronzo domenica 15 dicembre (ore 18), mentre nella stessa giornata al Teatro Miela (ore 19) la band triestina Sardoni barcolani vivi presenterà alla cittadinanza il suo quarto album dal titolo “Remitur”.

E sarà sempre la musica a farla da padrona nei giorni successivi, allietando la magica atmosfera natalizia in città. Tra gli appuntamenti più attesi quelli con il Coro degli Alpini venerdì 20 dicembre (ore 18.30) in piazza Unità, con The Powerful Gospel Chorale sabato 21 (ore 21) alla Sala Tripcovich, con i Cameristi Triestini domenica 22 (ore 16) nella chiesa di Sant'Antonio e con il concerto “Natale all'opera” lunedì 23 (ore 20) al Teatro Miela. E ancora doppio evento musicale giovedì 26: il Concerto di Santo Stefano della Camerata strumentale italiana (ore 17) alla Sala Tripcovich e Cards of Xmas (ore 18) con il Cadmos Ensemble e il gruppo vocale Le Pleiadi presso la chiesa Evangelico Luterana. Ultime note dell'anno venerdì 27 (ore 19) nella chiesa della Beata Vergine del Soccorso con “Suggestioni d'autore e melodie del Natale”, sabato 28 al Teatro Verdi (20.30) con il tradizionale “Concerto di fine anno” e domenica 29 con “Trieste mia... bone feste!”, rivista comico-musical-satirica firmata da Alessio Colautti.

Numerose anche le proposte dei musei civici durante il periodo festivo. Da segnalare, nell'auditorium del Revoltella, il convegno “Le professioni dei beni culturali: affinità, differenze, sviluppi futuri” (venerdì 13 dicembre dalle ore 9 alle 17) organizzato da MAB Friuli Venezia Giulia in collaborazione con l'Università degli studi e il Comune di Trieste, e “Incontro tra due culture: Italia e Croazia in dialogo” con Gillo Dorfles e Jagoda Buic (sabato 14 dicembre alle ore 17.30). Al Museo Sartorio invece, lunedì 16 dicembre alle ore 18, verrà inaugurata la mostra “Capolavori dall'Istria. Il nuovo allestimento nella pinacoteca del Sartorio” (orario di visita: da mercoledì al sabato dalle ore 10 alle 17), mentre venerdì 20 dicembre alle ore 18.30 al Museo Revoltella si aprirà la mostra d'arte contemporanea “Museo illuminato”. L'auditorium del museo civico di via Diaz ospiterà infine due eventi musicali curati dalla Nuova Orchestra Busoni (27 dicembre alle ore 17.30 e 6 gennaio alle ore 11) e due appuntamenti con il teatro dialettale: “Ma cossa xe sta Olivud. Il grande cinema in dialetto triestino: Cleopatra” (26 dicembre alle ore 17) con Mariella Terragni, Adriano Giraldi e Gualtiero Giorgini, e “Le opere liriche spiegate al popolo: Aida e Carmen” (5 gennaio alle ore 17) con Mariella Terragni, regia di Viviana Olivieri.

Restano intanto sempre visitabili al Revoltella la mostra “Jagoda Buic. Theatrum mundi” aperta ogni giorno dalle 10 alle 19 (fino al 6 gennaio tranne martedì), al Museo d’arte orientale la rassegna “Fragili tesori. Porcellane italiane della collezione Lokar” aperta dal mercoledì al sabato dalle 10 alle 17 (fino al 31 gennaio), mentre a Palazzo Gopcevich la collettiva “Sights of Russia”, con fotografie provenienti dal Mamm-Museo d’arte multimediale di Mosca, aperta da lunedì a domenica dalle 10 alle 17.
E pure nei Civici Musei Scientifici di Trieste prosegue febbrile l'“attività natalizia”: lunedì 23 dicembre al Museo Civico di Storia Naturale è in programma l'iniziativa “Piccoli animali sotto l'albero. Un Natale a 6 zampe alla scoperta degli insetti”, mentre l'Aquario Marino resterà aperto nei giorni 20 e 26 dicembre.

Ulteriori informazioni e il programma completo delle iniziative di “Trieste accende il Natale 2013” sono disponibili sul sito www.retecivica.trieste.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>