Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 22 Novembre 2013

Bookmark and Share

CinemazeroKIDS porta sullo schermo “Wolf children” di Mamoru Hosoda

“Wolf children” di Mamoru Hosoda

Pordenone (PN) - Sabato 23 e domenica 24 novembre alle 15.00 l’appuntamento con CinemazeroKIDS porta sullo schermo “Wolf children” di Mamoru Hosoda, ideale erede e continuatore della luminosa tradizione inaugurata dal maestro Hayao Miyazaki.

Perfetto esempio della delicatezza e levità con cui gli anime giapponesi sanno dipingere i tormenti dell'animo umano, “Wolf children” è la storia di Hana, una giovane studentessa universitaria che vive da sola in città. Per mantenersi agli studi, la giovane lavora part-time in una lavanderia, ma il tran tran quotidano cambia quando si imbatte in un compagno di studi affascinante e ombroso che le confessa di essere un uomo lupo, ultimo discendente della stirpe dei lupi giapponesi ormai quasi del tutto estinti.

Dopo aver concepito due figli, l'uomo muore tragicamente lasciando Hana da sola a crescere i suoi bambini lupo. Abbandonata la città per trasferirsi in un'isolata località di montagna dove allevare i figli lontano da sguardi indiscreti, i tre dovranno affrontare un percorso di crescita e confronto con la loro diversità. Il film passa in rassegna un campionario di umanità rappresentato con rapidi tocchi di impressionante realismo e grande eleganza. La profondità della riflessione, la pulizia tecnica e la bellezza dei quadri e dei personaggi rendono poi “Wolf children” un piccolo capolavoro che piacerà tanto ai genitori quanto ai figli.

Ricordiamo che è possibile acquistare i biglietti in prevendita dal giorno prima e che i prezzi rimangono in formato famiglia: ingresso intero adulti 5 euro, ragazzi 3 euro e ingresso gratuito per i possessori di CinemazeroCard che accompagnano due bambini.

Inoltre Cinemazero mette a disposizione i seggiolini per i più piccoli e un formatore della Mediateca di Cinemazero per posizionare il supporto ed esporre tutte le attività rivolte ai ragazzi.


INFO/FONTE: Cinemazero Ufficio Stampa

Leggi le Ultime Notizie >>>