Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 01 Ottobre 2013

Alla biblioteca Mattioni si apre la mostra di fumetti "Italia-Germania 4 a 4: visioni al femminile"

Italia-Germania 4 a 4

Trieste (TS) - Si inaugura il 2 ottobre alle 17.30 alla Biblioteca Stelio Mattioni, la mostra "Italia-Germania 4 a 4 – Visioni al femminile" nel fumetto contemporaneo, promossa dal Goethe-Institut Triest in collaborazione con il “Comune di Trieste” - "Biblioteca Stelio Mattioni" e l'"Accademia di Fumetto"/Trieste. Curata da "Hamelin Associazione Culturale", l’esposizione, che resterà in città fino al 6 gennaio 2014, presenta l’opera di otto artiste: 4 italiane e 4 tedesche.

Leila Marzocchi e Line Hoven, Gabriella Giandelli e Aisha Franz, Ulli Lust e Lorena Canottiere, Anke Feuchtenberger e Anna Deflorian, non potrebbero essere più diverse tra loro: le professioniste incontrano le studentesse, le artiste affermate incontrano i nuovi talenti. Nei loro lavori le disegnatrici esprimono spesso il loro modo del tutto personale di vedere le cose. Attraverso i loro personaggi interpretano la realtà, permettendo al lettore di mettere a confronto diverse forme di fumetto. La mostra permette anche di cogliere le strutture del fumetto, mettendo a confronto le autrici attraverso precise nozioni tecniche. Il risultato è un viaggio attraverso due paesi, nel quale il fumetto diventa mezzo di trasporto delle idee – uno dei più interessanti “strumenti ottico-linguistici” per decifrare il nostro mondo.
Italia – Germania 4 a 4 offre un'occasione per scoprire la “nona arte”, stimolando la lettura dei fumetti contemporanei. Tutte e quattro le fumettiste tedesche sono pubblicate in Italia. In occasione dell'inaugurazione sarà presente la giovane fumettista italiana Anna Deflorian. La giovane artista trentina sarà inoltre protagonista di due laboratori:

giovedì, 3/10 – ore 9,30-11,30
Workshop 1: "La mia prima fanzine"
per una classe della scuola elementare
venerdì, 4/10 – ore 16,30-18,30
Workshop 2: "My Fav Band in Comics"
per adolescenti

La partecipazione è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili con prenotazione obbligatoria presso la Biblioteca Stelio Mattioni (tel. 040 823893)

Inoltre sono previsti altri laboratori per le scuole medie e superiori in novembre e dicembre 2013 da concordare con le scuole - la partecipazione è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili con prenotazione obbligatoria presso il Goethe-Institut Triest (tel. 040 635763 / info@triest.goethe.org).

----------------------

ANNA DEFLORIAN nasce a Trento nel 1985. Ha studiato illustrazione per l’editoria a Bologna e ad Amburgo e ha lavorato ad Helsinki per il collettivo di fumettisti Kutikuti. Fa parte del gruppo CanicoLa giovane fumettista italiana Anna Deflorianla, associazione culturale con sede a Bologna che si occupa di fumetto e disegno contemporaneo. Ha collaborato con varie realtà internazionali fra cui Teiera, Kuš!, Kutikuti, Mami Verlag. Ha esposto in vari festival europei (Helsinki, Lucerna, Angouleme...) e ha collaborato con alcuni festival di teatro come Santarcangelo dei Teatri e Centrale Fies Festival. Vive e lavora a Trento.

Leggi le Ultime Notizie >>>