Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 21 Agosto 2013

Bookmark and Share

Cinemazero: la programmazione in sala e all'aperto dal 22 al 28 agosto

Scena dal film "Viva la libertà" di Roberto Andò

Pordenone (PN) - La programmazione settimanale di Cinemazero, in sala e all'aperto, fino a mercoledì 28 agosto 2013.

Giovedì 22 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, VIVA LA LIBERTÀ di Roberto Andò
Chiostro di San Francesco, dalle 16.00 (in rotazione), WE JUKE UP IN HERE di Roger Stolle - VISIONI SONORE - Il cinema incontra il Blues, in collaborazione con il Pordenone Blues Festival

Venerdì 23 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, VIVA LA LIBERTÀ di Roberto Andò
Piazza Calderari, ore 21.00, SUGAR MAN di Malik Bendjelloul - AL CINEMA SOTTO LE STELLE - Il cinema incontra il Blues, in collaborazione con il Pordenone Blues Festival

Sabato 24 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, VIVA LA LIBERTÀ di Roberto Andò

Lunedì 26 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, SUGAR MAN di Malik Bendjelloul
Chiostro Biblioteca Civica, ore 21.00, BINARI DIAGONALI - Deragliamenti verso la Grande Guerra - Anteprima Maravee Anima

Martedì 27 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, SUGAR MAN di Malik Bendjelloul

Mercoledì 28 agosto
SalaPasolini, ore 19.45 - 21.45, IN ANOTHER COUNTRY di Hong Sang-soo
SalaTotò, ore 19.15 - 21.15, SUGAR MAN di Malik Bendjelloul
Piazza Calderari, ore 21.00, TRASHED di Candida Brady - in collaborazione con ARPA FVG.


----------------------


"Viva la libertà" di Roberto Andò
Finzione, mistificazione, illusione e ricostruzione di una realtà possibile. Questi gli elementi che in modo del tutto imprevedibile uniscono il cinema alla politica. Garbo, leggerezza, intensità, sono le qualità di Viva la libertà che in una poesia e un giro di danza rivela una bellezza spiazzante e rende la difficoltà della rappresentazione dell'uomo politico al cinema. Difficoltà che Andò supera brillantemente con un film sul disagio del potere, o meglio, dell'essere immagine del potere.

"In Another Country" di Hong Sang-soo
Una giovane studentessa di cinema e la madre giungono nella piccola Mohang (Corea), in riva al mare. La ragazza, un po’ annoiata dal quel luogo isolato e lontano, comincia a fantasticare e a inventarsi, scrivendole, delle storie che prenderanno la forma di una bizzarra e vivace sceneggiatura. Come già in altre occasioni, Hong Sang-soo lavora e gioca sulla struttura del suo cinema, costruendo un film nel film, tra divertissment e allegra e brillante teoria. Lasciandosi ispirare e guidare con libertà e leggerezza, il regista celebra le vaghezze, gli imprevisti e le bizzarrie insiti nel processo di scrittura e confeziona un film brillante, originale e lieve. Da un maestro del cinema un piccolo grande capolavoro tutto da scoprire!

"Sugar Man" di Malik Bendjelloul
Una carriera brevissima ma straordinariamente promettente, quella di Sixto Rodriguez, vagabondo a Detroit ma rockstar a Città del Capo, prima di scomparire nel nulla. Oscar come miglior documentario Sugar Man è stato capace di convincere tutti lungo il suo cammino, dall'appassionato di musica desideroso di scoprire tutto su Sixto Rodriguez, all'amante della vicenda "dalle stalle alle stelle", al patito di docu-rock. Da non perdere!

"We Juke Up In Here: Mississipi Juke Joint Culture at the Crossroads" di Roger Stolle
"We Juke Up in Here" del pluripremiato Roger Stolle è un documentario che attraversa i mitici juke joint, i locali galleggianti deputati alla musica blues suonata dal vivo, raccontando la lunghissima tradizione nata nella terra del blues a cui appartiene.

"Binari diagonali - Deragliamenti verso la Grande Guerra" Anteprima Maravee Anima
L’evento pordenonese di Maravee – ideato da Sabrina Zannier e curato da Cinemazero entro il format dello spettacolo a più voci con artisti provenienti da ambiti disciplinari diversi, con la direzione artistica del musicista Rudy Fantin - si annuncia come la preview di questa dodicesima edizione di Maravee, votata al tema dell’Anima. Appellandosi alla montagna quale luogo simbolico, in tutte le culture del mondo, della relazione fra terra e cielo, corpo e anima, ma divenuto durante la Prima Guerra Mondiale anche territorio privilegiato del conflitto tra popoli, Maravee proporrà un’intensa e insolita riflessione sulla valenza della spiritualità in memoria della Grande Guerra tra musica, cinema e letture.

"Trashed" di Candida Brady
"L'uomo intelligente risolve i problemi. L'uomo saggio li evita". Così diceva Einstein, così pensa Jeremy Irons che ha prodotto e interpretato questo documentario presentato a Cannes nel 2012. Un problema che sta acquisendo sempre maggior importanza è quello dei rifiuti: "Trashed" mostra questo e anche di più, in un atto d'accusa nei confronti dell'economia mondiale, ma anche un incitamento alla lotta per un mondo migliore. In collaborazione con ARPA FVG


INFO/FONTE: Cinemazero / Ufficio Stampa

Leggi le Ultime Notizie >>>