Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 06 Agosto 2013

Bookmark and Share

Nuova convenzione annuale per riaprire a settembre il sentiero Rilke

Sentiero Rilke

Duino Aurisina (TS) - Entro il mese di settembre, il sentiero Rilke potrebbe essere nuovamente accessibile al pubblico.
La Provincia di Trieste infatti, sta lavorando alla stesura del testo di una nuova Convenzione, d’intesa con i Principi della Torre e Tasso, proprietari del sito, e con il Comune di Duino Aurisina- Devin NabreĹľina. “Il nostro obiettivo – ha detto Maria Teresa Bassa Poropat, Presidente della Provincia di Trieste - è riaprire in tempi brevi il sentiero al pubblico e ai visitatori, in attesa che la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, come annunciato nei giorni scorsi, metta a disposizione le risorse necessarie alla soluzione definitiva.

L’amministrazione provinciale intende stilare una nuova Convenzione di durata annuale, diversa dalla precedente disdettata dai proprietari sia sotto il profilo contrattuale che di contenuto, perché si occuperà non più e non solo delle responsabilità legate alla manutenzione ordinaria e straordinaria del sito e della messa in sicurezza, ma costituirà la base di un progetto generale di sviluppo dell’intera area, definendo ruoli e compiti degli enti e dei soggetti interessati in un’ottica tesa alla valorizzazione complessiva dell’area, in chiave turistica e promozionale, vista anche la vicinanza del nostro Centro di Promozione Territoriale di Sistiana”.
“Oggi – aggiunge Bassa Poropat – nel nuovo incontro che si è svolto presso la Prefettura di Trieste, alla presenza dell’avvocato Tiziana Benussi, legale della famiglia, del sindaco del Comune di Duino Aurisina, Vladimir Kukanja e dell’assessore provinciale al patrimonio Mariella Magistri De Francesco, abbiamo messo a fuoco alcuni aspetti del progetto di valorizzazione definendo le azioni di sviluppo legate al Parco delle Falesie, sia sotto il profilo ambientale che turistico, la promozione dei sentieri naturalisti anche in collaborazione con il CAI e dei percorsi cicloturistici già finanziati con il progetto Interbike”. Il piano complessivo di rilancio contempla anche il vicino Castello di Duino Aurisina e le iniziative e le attività previste al suo interno.
Nella riunione odierna la Provincia di Trieste si è impegnata a svolgere un ruolo di coordinamento e di raccordo tra i vari soggetti per garantire il raggiungimento degli obiettivi in tempi brevi.
Gli uffici tecnici della Provincia di Trieste lavoreranno in queste settimane in tal senso: “Ci stiamo impegnando – ha detto Bassa Poropat - affinché il sentiero Rilke possa essere pienamente fruibile a partire da settembre, anche in concomitanza e in relazione con alcuni eventi già programmati sul territorio in questo periodo, come Next e il tradizionale appuntamento con la regata velica Barcolana”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>