Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 17 Giugno 2013

Bookmark and Share

Prosegue in Friuli la rassegna sul cineasta sudcoreano Hong Sang-soo

Scena dal film "Oki's movie"

Udine e Pordenone (--) - Proseguono a Cinemazero di Pordenone e al Visionario di Udine, sotto il segno della Tucker Film, gli appuntamenti della rassegna "Hong Sang-soo: piccolo ritratto di un grande maestro", focus su uno dei pilastri del rinascimento cinematografico sudcoreano. Mercoledì 19 giugno alle 21.00 (a Udine anche alle 17.30) è la volta di "The Day He Arrives", presentato nel 2011 al Festival di Cannes nella sezione Un Certain regard.

Il film è ambientato a Seoul, freddo scenario in cui si muove in cerca d’ispirazione il giovane regista Sang-joon, insegnante di cinema in una piccola città di provincia. Vagando per la città si imbatte in alcuni suoi colleghi e allievi del passato, con i quali tenta di riallacciare un rapporto che sembrava svanito per sempre.

Hong Sang-soo rafforza puntualmente il senso di smarrimento che si confonde con la vita stessa e mescola i diversi piani in un continuo esercizio metacinematografico, ricalibrato sapientemente film dopo film. Il tempo è un tempo circolare, in cui i giorni si sfogliano come pagine di calendario, seguono le notti (bianche), ma si ripetono sempre uguali. E la visita a Seoul del protagonista diventa un gioco di specchi e ricordi, appannati dall’alcool, dal cibo e dalle sigarette…

Ricordiamo che, per il ciclo "Piccolo ritratto di un grande maestro", il C.EC. di Udine ha messo a disposizione un abbonamento a 12 euro (il biglietto unico intero a film sarà venduto al prezzo speciale di 5 euro). Sono valide le riduzioni Erdisu per gli studenti universitari. Anche a Cinemazero di Pordenone il prezzo del biglietto sarà di 5 euro ma i possessori della CinemazeroCard e gli adepti FEFF che esibiranno il pass del Festival udinese saranno premiati con la riduzione a 4 euro.

La rassegna si chiuderà mercoledì 26 giugno con "Oki’s Movie", un’insolita commedia che ruota attorno al triangolo amoroso tra la bella e timida Oki, il professore universitario Song e l'imbranato Jin-Gu. Una storia passionale dove i protagonisti lottano per combattere la solitudine.

Bisognerà quindi attendere il 22 agosto per poter finalmente applaudire "In Another Country": prima opera di Hong Sang-soo distribuita nelle sale nazionali, grazie alla Tucker Film, interpretata da una splendida Isabelle Huppert, regina francese del cinema d’autore.

Cineasta della parola e della variazione, capace di leggiadre architetture narrative e di pungente ironia, Hong Sang-soo è uno dei capostipiti del nuovo cinema coreano. Anzi: molti individuano proprio nel suo esordio, "The Day a Pig Fell into the Well" (1996), l’onda d’urto iniziale che ha poi portato all'attenzione degli spettatori di tutto il mondo registi come Kim Ki-duk, Park Chan-wook, Lee Chang-dong e Bong Joon-ho.

La Tucker Film, nata dall'unione tra il Centro Espressioni Cinematografiche di Udine (organizzatore del Far East Film Festival) e Cinemazero di Pordenone, ha distribuito con successo in Italia tre titoli preziosissimi del nuovo cinema asiatico (Departures, Poetry e A Simple Life) e, proprio in questi giorni, il capolavoro giapponese Confessions.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa/Tucker Film

Leggi le Ultime Notizie >>>