Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 07 Giugno 2013

Bookmark and Share

Arte, musica, laboratori e incontri nell'estate delle biblioteche civiche triestine

di Claudio Bisiani

Biblioteca “Quarantotti Gambini”

Trieste (TS) - Presentato stamattina in Municipio il ricco programma estivo delle biblioteche civiche, a cui hanno collaborato numerosi enti, associazioni, imprenditori e privati che a vario titolo hanno inteso cooperare per la realizzazione dell'iniziativa. «Una sinergia preziosa e indispensabile - ha sottolineato Bianca Cuderi, direttore del Servizio bibliotecario del Comune di Trieste - in un momento di grave difficoltà economica per le casse comunali e per tutti gli enti pubblici. Un ringraziamento sentito va allora all'atelier Design of the Universe, all'editore Asterios, al Goethe Institut Triest, alle associazioni culturali Girotondo d'arpe e Children's Corner, alle Coop Nordest, all'Accri, al Conservatorio Tartini, alla psicoterapeuta Franca Amione, all'artista Ugo Pierri, al prof. Elvio Guagnini e a tutti gli operatori del Servizio Biblioteche Civiche».

L'estate con le biblioteche partirà lunedì 10 giugno alle ore 18.30, all'emeroteca di piazza Hortis, con la vernice della mostra di Marilena Faraci Stangier, artista e psicoterapeuta di origine siciliana ma di formazione tedesca. Dopo l'inaugurazione sono previsti tre eventi collaterali: la presentazione di Beth Vermeer del progetto “Donne inquiete. Geografia e identità”, in cui la mostra si inserisce, il dialogo su “Arte e psicanalisi” fra l'artista e la psicoterapeuta Franca Amione, e infine una performance di musica elettronica con Francesca Bergamasco e Alessandro Fogar. La personale di Marilena Faraci Stangier resterà aperta fino al 16 luglio.

Il giorno successivo, martedì 11 giugno alle ore 17.30, alla biblioteca Quarantotti Gambini di San Giacomo, verrà presentato l'ultimo libro del pittore, poeta e scrittore triestino Ugo Pierri dal titolo “L'agenda”, pubblicato da Asterios Editore. A seguire l'inaugurazione della mostra “Il poeta inediale: Ugo Pierri e le sue illustrazioni”, visitabile fino al 13 luglio.

Mercoledì 12 giugno infine, alle 17.30 nel giardino della biblioteca “Stelio Mattioni” di Borgo San Sergio, sarà inaugurata la mostra “C'era una volta... oggi”, promossa dal Goethe Institut Triest. Sugli alberi del giardino saranno esposte 14 tavole di altrettanti giovani illustratori (7 italiani e 7 tedeschi) dedicate alle celebri fiabe dei fratelli Jacob e Wilhelm Grimm. Fiabe da guardare, leggere e – particolarità della mostra – anche da ascoltare attraverso lo smartphone, con il quale si potrà scaricare il podcast tramite il QR code che si trova su ogni singola tavola.

Dal 12 giugno al 26 settembre inoltre, le biblioteche “Quarantotti Gambini” e “Stelio Mattioni” accoglieranno una serie di proposte, iniziative e laboratori rivolti a bambini e ragazzi (maggiori informazioni sui siti www.bibliotecasteliomattioni.it e www.bibliotecagambini.it).

Altri eventi promossi dal Servizio Biblioteche Civiche sono in programma in occasione del Bloomsday, organizzato il 16 giugno con l'Università degli Studi di Trieste, nelle manifestazioni in memoria di Fulvio Tomizza e nell'ambito di Trieste Estate 2013, contenitore estivo di musica, teatro, arte e spettacolo il cui cartellone verrà presentato a breve.
L'assessore alla Cultura del Comune di Trieste Franco Miracco ha espresso compiacimento per la sinergia realizzata fra il Servizio pubblico bibliotecario e l'associazionismo privato in questa iniziativa. «Una sintesi di metodo - ha detto - che intendiamo perseguire anche nell'imminente edizione di Trieste Estate, mettendo assieme più cose di vario genere, dove possano convivere molteplici espressioni artistiche. Oggi più che mai bisogna fare rete tutti assieme e potenziare il momento della “scelta”, puntando quindi sulla “qualità” della proposta culturale».
Miracco ha infine confermato l'impegno dell'amministrazione comunale per la salvaguardia delle librerie storiche cittadine: «Iniziamo domani con la maratona a sostegno della Libreria Triestina, ma c'è bisogno di un forte impegno della politica. E' necessario un disegno di legge, che possa subito finanziare e aiutare concretamente le librerie che operano sul nostro territorio e che oggi sono schiacciate da pesanti spese d'affitto e da balzelli troppo onerosi».

Leggi le Ultime Notizie >>>