Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 01 Ottobre 2005

La corretta alimentazione raccontata con una manifestazione in Ponterosso

Canal Grande

() - Si svolgerà a Trieste - domenica 2 ottobre in Piazza Ponterosso (lato fontana) dalle 10.00 alle 17.00 - la manifestazione nazionale "Cultura che nutre", programma di Comunicazione ed Educazione alimentare, promosso dal Ministeri delle Politiche agricole forestali e dalle Regioni.
La Giornata nazionale della "Cultura che nutre" nasce, da quest'anno scolastico, per avvicinare anche il grande pubblico e
tutti i consumatori al tema dell'educazione alimentare, mentre finora il programma aveva coinvolto quasi esclusivamente il mondo
scolastico. Nelle principali piazze italiane (in questo fine settimana al Nord, nel successivo al Centro e infine al Sud), si svolgerà dunque "Cultura che nutre", nel cui ambito verranno diffusi materiali promozionali (depliant informativi, gadget, ecc.), si erranno spettacoli, giochi, ci saranno animazione e attività ludico-didattiche, rivolte sia ai bambini che agli adulti. Tutte le iniziative saranno accomunate da un unico scopo: coniugare conoscenza e promozione del sistema agroalimentare italiano.
In particolare a Trieste il programma prevede (ore 10) accoglienza con animazione; dalle 10.15 alle 12.30 proseguirà con laboratori multiartistici; alle 12.45 vi sarà lo spettacolo "Re Artù, McKonan e il minestrone della tavola rotonda"; ancora animazione dalle 14.15 alle 15.45; infine, tra le 16 e le 17, spettacolo di Teatro di Strada.
Nell'occasione la Regione (Direzione Centrale Risorse agricole,
naturali, forestali e Montagna) rilancia l'iniziativa delle "Fattorie didattiche", una rete di 20 aziende agricole che "si aprono" alla scuola. Una risposta concreta, attiva e piacevole alle esigenze formative in materia di educazione alimentare e nel contempo proposta di un modello di vita alternativo per le nuove generazioni.
Tutte le modalità dell'iniziativa - per la quale la Regione prevede incentivi per le scuole che desiderano partecipare - sono illustrate nel sito internet www.regione.fvg.it

Leggi le Ultime Notizie >>>