Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

 

Notizie > Attualità > 25 Febbraio 2013

Bookmark and Share

Successo di pubblico per la prima serata all'Osteria al Gelso con Andrea Mazzacavallo

Andrea Mazzacavallo

San Vito al Tagliamento (PN) - Una vera esplosione di entusiasmo ha accolto sabato sera il primo degli appuntamenti previsti, una volta al mese, all'Osteria al Gelso di San Vito al Tagliamento (PN), dove un centinaio di persona ha cenato con prodotti tipici friulani, e ha potuto assaporare anche la deliziosa e divertente musica di Andrea Mazzacavallo, artista vicentino trapiantato a Milano già vincitore del Leoncino d'Oro a Venezia nel 2006. Che ha intrattenuto il suo pubblico con la comicità a tutto tondo che lo contraddistingue, una voce particolare e l'abilità al pianoforte.

«Sono davvero soddisfatta di come il pubblico ha accolto questa prima serata e il suo ospite» dice Viviana Piccolo, padrona di casa e direttrice artistica dell'iniziativa, nel dopo serata. «Segnatevi già la prossima data, perché il 23 marzo, fra un mese, ci sarà un nuovo appuntamento. Questa volta, con un'attrice locale piuttosto nota, di cui a breve sveleremo l'identità, che porterà uno spettacolo davvero suggestivo e piuttosto intimo. Inoltre, ad aprile vorrei aprire anche alla danza mediorientale, rivista e rivisitata in chiave contemporanea, con intrusioni nel teatro-danza».

Il locale, lo ricordiamo, vorrebbe diventare un punto di riferimento culturale per gli amanti del teatro, della musica e più in generale dell'arte, con un occhio attento al locale ma aperto ad artisti provenienti da tutta Italia.

Leggi le Ultime Notizie >>>