Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 10 Gennaio 2013

Al circolo Officina si apre la mostra “Sognare e amare l’Irlanda” di Clara Grudina

"Sognare e amare l'Irlanda" di Clara Grudina

Trieste (TS) - Sabato 12 gennaio alle ore 19.00, presso il circolo Officina di via Manzoni 9 a Trieste, si inaugurerà l’esposizione dal titolo “Sognare e amare l’Irlanda”. L’autrice Clara Grudina ci anticipa i sentimenti e le sensazioni che si trovano nelle sue fotografie:

"Le mie foto sono state raccolte in due distinti viaggi on the road per l’Irlanda: una Terra che oltre alla sua bellezza naturalistica, sa accogliere lo straniero e trasmettere la sua storia. Questa mostra vuole raccontare non solo un viaggio fisico per le strade tortuose e i panorami mozzafiato dell’Isola Smeraldo ma il mio stato d’essere in quelle terre che risultano a me tanto misteriose e affascinanti.
Un viaggio in cui non c’era fretta di arrivare a una meta prefissata, ma di assaporare ogni singolo passo e ogni singolo dettaglio di un panorama in cui il tempo sembra fermarsi. Contemplazione, riflessione, conoscenza e crescita sono le parole chiave di quello che è stato per me il “viaggio dei miei sogni”. L’Irlanda rimane nel cuore e presto o tardi mi richiamerà a sè come recita questa canzone…".
”E’ in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, il vento dell’ovest rideva gentile e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti mi hai preso per mano portandomi via".

Autobiografia di Clara Grudina: "Ho 27 anni, sono nata a Gorizia ho fatto l'Università a Trieste e ora lavoro in SISSA come ricercatrice nell'ambito delle Neuroscienze.
Spesso la montagna diventa il perfetto rifugio per rilassarmi e, staccando dal mondo civile, per godere appieno delle meraviglie della Natura.
Viaggiare è importante per ognuno di noi, non occorre fare viaggi impegnativi e lontani se alle volte non conosciamo nemmeno il paesino a 10 km dal nostro e non ne conosciamo la storia. Percorrere strade diverse ci aiuta a capire i nostri limiti, a metterci alla prova e a disposizione dell'altro, conoscendo e confrontandoci con persone diverse da noi.
La mia passione per la fotografia nasce proprio per poter raccontare i miei viaggi, poi è diventato un mezzo per scappare dalla quotidianità, è come scrivere una poesia: catturare un'immagine serve a immortalare un momento e uno stato d'essere!".

L’ingresso sarà libero e verrà servito un rinfresco per i partecipanti.

Per maggiori informazioni:
Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/127386370760563/?ref=ts&fref=ts


INFO/FONTE:
ARCI Nuova Associazione - Trieste -
Via Alessandro Manzoni 9/11
Tel. 39 392 8158661
fax. 040 9890854
comunicazione@arcitrieste.org
trieste@arcitrieste.org
www.arcitrieste.org

Leggi le Ultime Notizie >>>