Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 06 Dicembre 2012

A Cinemazero arriva "Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore", l’ultimo film del regista Wes Anderson

"Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore", di Wes Anderson

Pordenone (PN) - Arriva venerdì 7 dicembre a Cinemazero "Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore", l’ultimo atteso film di Wes Anderson, regista dallo stile personale e riconoscibile amato per la peculiare impronta cinefila e il suo sguardo surreale.

"Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore" è una storia di adolescenti – i bravissimi piccoli protagonisti esordienti Jared Gilman e Kara Hayward – circondati da un cast stellare composto da Tilda Swinton, dal sceriffo dal volto umano di Bruce Willis, il pittoresco capo scout interpretato da Edward Norton e l'ansiosa e triste coppia composta da Bill Murray e Frances McDormand. Siamo nell'estate del 1965, in una piccola isola sulla costa del New England: Sam e Suzy hanno entrambi 12 anni, ma per il resto le loro similitudini non sono molte. Lui è un orfano che è stato appena cacciato dalla famiglia che lo aveva adottato per il suo carattere problematico, ed è poi entrato nel campo scout retto dall'eccentrico Mastro Ward; lei è figlia di una famiglia ricca che vive in un lussuoso villino, con due genitori talmente stufi l'uno dell'altra da abitare su due piani separati e comunicare tra loro attraverso un megafono. Un giorno, i due si incontrano casualmente durante una recita scolastica di lei, si guardano ed è colpo di fulmine: nel giro di poco iniziano a scriversi, diventano amici di penna e programmano una fuga insieme. La fuga avviene esattamente un anno dopo, e finisce per gettare nel panico la piccola comunità: con i genitori della ragazzina furiosi, lo sceriffo solidale con i due piccoli fuggitivi, e i compagni di Sam (e lo stesso Ward) che iniziano a vedere il ragazzino sotto una luce diversa.

Il regista incastra citazioni, ironizza su tutti i luoghi comuni del cinema bellico e offre un racconto "ad altezza di bambino" che, pur nella semplicità della struttura da favola moderna, colpisce per la sua freschezza e sincerità. Il ritmo è quello vivace e in crescendo di tutti i film di Anderson, di cui si riconosce il tocco anche nella scelta del commento sonoro, tra le composizioni classiche e momenti più pop che ben riecheggiano il periodo in cui la storia è ambientata.


Programmazione:
"Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore", Sala Grande: venerdì 7 dicembre: ore 18.00 - 20.00 - 22.00; sabato 8 dicembre: ore 16.00 - 18.00 - 20.00 - 22.00; domenica 9 dicembre: ore 16.00 - 18.00 - 20.00 - 22.00.


INFO/FONTE: Cinemazero / Ufficio Stampa

Leggi le Ultime Notizie >>>