Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 27 Novembre 2012

Dal 30 novembre alla Sala “Arturo Fittke” di Piazza Piccola espone Umberto Del Dottore

Umberto Del Dottore, “Tratti (quasi) liberi”

Trieste (TS) - Sarà inaugurata venerdì 30 novembre, alle ore 18.00, a Trieste, nella Sala “Arturo Fittke” di Piazza Piccola 3, la mostra personale di Umberto Del Dottore dal titolo “Tratti (quasi) liberi”.

Umberto Del Dottore, nato a Trieste nel 1961, fin da giovanissimo ha cercato di esprimere il suo ricco mondo interiore. E’ passato attraverso varie esperienze: il modellaggio della creta, la scultura in pietra carsica - scoperta grazie agli scultori Roberto Soave e Mauro Lapel - la passione per la fotografia, che l’ha visto appassionato ammiratore della bellezza dei tramonti di cui ha saputo cogliere attraverso la sua inseparabile macchina fotografica, l’emozione dell’attimo che fugge.

Nel 1993, dopo un corso di nudo artistico, ha scoperto un nuovo modo per esprimere la sua personalità in cui ha riversato tutta la sua passione, dando vita a numerose opere.

Fino ad oggi, pur dipingendo anche soggetti astratti, la sua preferenza è andata al nudo femminile attraverso la matita e il carboncino e, attualmente, nella sua continua ricerca di nuove forme di espressione, si sta dedicando allo studio del colore e dei volti, come manifestazione di ricchi mondi interiori da scoprire.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 16 dicembre 2012 con orario feriale e festivo dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle ore 20.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>