Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 26 Ottobre 2012

Bookmark and Share

Presentata in Municipio l'iniziativa "Il commercio equo solidale: una proposta di valore"

Il Palazzo municipale di Trieste

Trieste (TS) - L’Associazione Mosaico-per un comune avvenire e l’Area Educazione, Università e Ricerca del Comune di Trieste collaborano assieme per un’iniziativa di valorizzazione del commercio equo solidale, organizzando un incontro che si terrà lunedì 29 ottobre, alle 17.30, al Ricreatorio comunale Pitteri di via San Marco 5 e che avrà come protagonista di spicco Rudi Dalvai, dal maggio 2011 presidente del WFTO (World Fair Trade Organisation,organizzazione mondiale del commercio equo) fondatore di CTM-Altromercato (primo importatore e distributore di prodotti del Commercio Equo in Italia, secondo per vendite nel mondo). Una testimonianza diretta di come è sorto in Italia il commercio equo solidale e allo stesso tempo il punto di vista internazionale di una delle più importanti realtà di commercio equo nel mondo.

L’incontro, che è aperto a tutti, è organizzato dall’associazione Mosaico per un comune avvenire, nell’ambito del corso di formazione 2012 indirizzato a volontari e agli interessati dal titolo “Io faccio la differenza: costruiamo un’altra economia”. Dulvai parlerà anche, dati alla mano, dei programmi di sviluppo previsti per il prossimo futuro.

L’iniziativa, sostenuta dall’assessore comunale all’Educazione Antonella Grim assieme al presidente dell’associazione Mosaico Paolo Albanese, è stata illustrata stamane in Municipio, alla presenza del direttore dei Servizi Educativi Maria Rosa Manià, del Coordinatore pedagogico dei Ricreatori comunali Antonella Brecel, del coordinatore del Pitteri Elisabetta Doimi e del responsabile dell’Ufficio Mense comunali Antonella Delbianco.

Da vent’anni attiva a Trieste, l’associazione Mosaico, che gestisce la vendita dei prodotti del Commercio equo solidale nella bottega di via SS.Martiri – è stato spiegato –organizza incontri, eventi e manifestazioni con l’obiettivo di diffondere e sostenere i principi e i valori, non solo economici ma anche etici del Commercio equo solidale. L’Area Educazione del Comune di Trieste ha voluto appoggiare in un’unità d’intenti l’organizzazione dell’incontro al Ricreatorio Pitteri, quale ‘scelta simbolica’, in una realtà particolarmente radicata nel territorio e in cui il mandato educativo ben si lega con la missione equo solidale. Anche per quanto riguarda le mense scolastiche e i Sis – è stato evidenziato – assume particolare rilievo la promozione di un ‘consumo consapevole’, cui l’adesione è stata finora significativa, con l’introduzione di alcuni prodotti, tra cui le banane biologiche e lo zucchero di canna.Segnali positivi quindi anche da parte degli utenti.

L’incontro con Rudi Dalvai sarà un’ulteriore importante occasione per comprendere tanti aspetti del commercio equo solidale e la risposta di valore nell’attuale contesto e come forma di sostegno ai produttori emarginati nei Paesi del sud del pianeta.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>