Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 21 Settembre 2012

Bookmark and Share

La stagione estiva di Overnight si conclude con la festa “Differenzia… ti”

Provincia di Trieste - logo

Trieste (TS) - Sarà una grande festa intitolata “Differenzia … ti” a coronare la stagione 2012 di Overnight. L’appuntamento è fissato domani, alle 23.30, sotto i portici di Piazza Unità. Obiettivo, sensibilizzare i ragazzi e la cittadinanza sulla raccolta differenziata e sul tema dell’ambiente.

All'interno del progetto Overnight è stata organizzata una serata in cui i giovani che frequentano i locali della movida saranno stimolati sulla raccolta differenziata dei rifiuti che il divertimento produce, grazie anche alla partecipazione di Querciambiente, AcegasAps e WWF.

Molteplici le iniziative che nella serata di sabato si svilupperanno. Oltre all'allestimento di mostre con materiali riciclati e alla proiezione di video dedicate alle 4 R verrà organizzato un gioco a premi in cui i ragazzi, organizzati in squadre, procederanno alla raccolta differenziata di plastica e vetro. Parteciperanno al gioco i giovani che si iscriveranno sul posto o tramite face book. Le squadre, che hanno come capofila i gestori dei locali bar Piazzetta Urban, Marino e Piadineria, ripuliranno la zona con il supporto degli addetti AcegasAps che metteranno a disposizione risorse materiali e strumenti per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti durante la serata. Vincerà la squadra che avrà raccolto la maggior quantità di differenziata (arbitro un operatore Acegas).

La premiazione avverrà verso le 2 e sarà l’assessore comunale al Commercio e all’artigianato Elena Pellaschiar a proclamare il vincitore.

I ragazzi potranno così sperimentare in prima persona il tema della raccolta differenziata che nelle tre settimane successive sarà sperimentata dai tre gestori con la formula “porta a porta” per valutare la sua fattibilità in previsione di sviluppi futuri.

L’impegno per la pulizia e il decoro dell’area che da alcuni anni è al centro del divertimento notturno vuole inoltre trasmettere un messaggio in controtendenza rispetto all’immagine stereotipata che identifica il divertimento dei giovani con il disturbo, lo spreco o il fastidio.

L’assessore all’Ambiente Vittorio Zollia, che condivide il progetto insieme all’assessore provinciale alle Politiche giovanili Roberta Tarlao, ha sottolineato le molteplici valenze dell’iniziativa “Il Progetto Overnight mirato a stimolare un divertimento consapevole, tenta di estendersi anche ai comportamenti riguardanti il mantenimento del decoro minimo delle aree dedicate, coinvolgendo i giovani in prima persona in una attività stimolante di raccolta di rifiuti. Dall’altro lato stimola anche le amministrazioni a cercare l’adozione di sistemi di raccolta in cui la differenziazione dei rifiuti sia di aiuto e semplificazione alla attività dei gestori dei locali”.

La festa concluderà un’estate che ha visto Overnight ottenere un riscontro d’eccezione da parte dei ragazzi. “La presenza in piazza Unità – spiega Roberta Balestra, direttore del Dipartimento dipendenze dell’Azienda per i Servizi Sanitari n.1 Triestina – ci ha consentito, anche grazie alla sala messa a disposizione dal Comune, di entrare davvero nel cuore della vita notturna giovanile e di conoscere e dialogare con un numero elevatissimo di ragazzi per cui l’équipe degli operatori Overnight è diventata un prezioso punto di riferimento”.

Soddisfazione è stata espressa dagli assessori comunali Laura Famulari ed Elena Pellaschiar che hanno ricordato che il Comune ha aderito per la prima volta quest’anno all’iniziativa, contribuendo a creare attorno al progetto una partecipazione collettiva di più soggetti.

Il bilancio del progetto, che ha visto quest’anno anche una serata a tema sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse, parla di una media di cento contatti per serata nel periodo fra il 14 luglio, data di avvio di Overnight, e il 13 settembre. Sono state distribuite 410 tessere personali per i buoni taxi messi a disposizione dalla Provincia e 270 questionari relativi all’alcol, le malattie sessuali e la raccolta differenziata mentre si sono eseguiti oltre 720 etiltest e un centinaio di prove con il simulatore di guida. Nove i gestori di locali del centro storico che hanno aderito alle attività del progetto.

Giunto alla settima edizione, il progetto Overnight è promosso dal Dipartimento delle dipendenze dell’Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina, dalla Provincia di Trieste (assessorato alle Politiche giovanili e assessorato alla Viabilità, infrastrutture e trasporti) e dal Comune di Trieste (assessorato alle Politiche sociali e assessorato al Commercio e all’artigianato) con le cooperative La Quercia, Duemilauno Agenzia sociale, le associazioni Etnoblog, Alt e Astra. Molte le adesioni, tra cui quelle della Fipe, le cooperative taxisti Radiotaxi e Alabarda.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>