Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 19 Giugno 2007

Bookmark and Share

Con “èStoriabus” fra la Grande Guerra e i Borboni di Francia

èStoriabus

Gorizia-Grado (GO) - Da mercoledì 20 giugno fino al 5 settembre, con nuovi itinerari alla scoperta dei “luoghi della storia” e con escursioni dedicate ai turisti e visitatori della spiaggia di Grado, riparte “èStoriabus”, l’originale iniziativa messa a punto dall’APT (Azienda Provinciale Trasporti di Gorizia) e da Leg (Libreria editrice Goriziana), in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, per viaggiare nel tempo e nella storia attraverso suggestivi percorsi di turismo culturale a Gorizia e sul territorio. Ideato e introdotto in occasione del III Festival internazionale della Storia di Gorizia, dove ha registrato un’accoglienza entusiastica da parte del pubblico, “èStoriabus” si propone di valorizzare una delle caratteristiche più significative della città di Gorizia: la ricchezza della sua storia, l’impronta caratterizzante di vicende che hanno lasciato segni importanti – tragiche fratture e proficue riconciliazioni – dai nostri giorni sino alla storia dei secoli più lontani, e che hanno profondamente inciso sulla composita ricchezza culturale della città e sull’eredità che oggi rappresenta il tratto distintivo della cultura goriziana.
èStoriabus 2007 propone due distinti percorsi, alternativamente, ogni settimana nella giornata di mercoledì, dal 20 giugno al 5 settembre. La partenza è prevista alle 9.30 dalla Stazione delle Autocorriere di Grado (p.zza Carpaccio), con rientro intorno alle ore 18. Il pubblico potrà usufruire per l’intera giornata di guide esperte, a cura dell’Associazione Agata, che illustreranno il contesto storico collegato alla visita e i dettagli relativi a musei, monumenti, palazzi e tappe che saranno oggetto del percorso di "èStoriabus". Mercoledì 20 giugno si inaugura il primo percorso, “Nei luoghi della Battaglia di Gorizia”, ideale ripresa dell’escursione presentata con successo in occasione del festival “èStoria”, dedicata alla Grande Guerra sul fronte dell’Isonzo. Questo itinerario avrà il suo fulcro nel Borgo Castello, cuore del centro storico della città. Muoverà dai Musei Provinciali e, nello specifico, lungo il ricco percorso espositivo del Museo della Grande Guerra, per poi raggiungere il Castello e l’Osservatorio del Re, punto di osservazione privilegiato per rievocare la sesta Battaglia dell’Isonzo (8/9 agosto 1916), al termine della quale Gorizia fu presa dall’esercito italiano. La visita farà poi tappa al Sacrario di Oslavia: dal suo torrione panoramico rivolto al Sabotino saranno illustrate le prime battaglie dell’isonzo con i tentativi iniziali per il superamento della testa di ponte di Gorizia, con le battaglie del Podgora, di Oslavia e la conquista del Sabotino. “Nei luoghi dei Borboni di Francia a Gorizia” titola invece il secondo percorso, che sarà proposto a settimane alterne da mercoledì 27 giugno: l’itinerario si dispiegherà a Gorizia e in Slovenia, e prevede la visita a Palazzo Coronini-Cronberg, quindi un sopralluogo a Palazzo Lantieri e al palazzo dell’Entourage, per proseguire oltre il confine sloveno verso il Santuario della Castagnavizza con la Cripta dei Borboni e la biblioteca del convento.
“èStoriabus” 2007 sarà accessibile dietro prenotazione obbligatoria con l’acquisto di un biglietto unico comprensivo di trasporto, ingresso ai musei e monumenti, consulenza di guide esperte per l’intero viaggio. “èStoriabus” 2007 è gratuito per bambini fino a 6 anni, mentre è previsto il biglietto ridotto per bambini fino a 12 anni.
Le prenotazioni andranno effettuate ogni settimana da giovedì a lunedì entro le ore 17.00 presso il punto di Informazione ed Accoglienza turistica Turismo Fvg di Grado – Viale Dante, 72 - tel. 0431/877111 (info.grado@turismo.fvg.it) con orario 9.00 – 19.00 tutti i giorni.
Ulteriori informazioni: APT - Azienda Provinciale Trasporti Spa - tel. 0481.593508 – turismo@aptgorizia.it. Ufficio informazioni Turismo FVG di Gorizia - tel. 0481.535764 – info.gorizia@turismo.fvg.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>