Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 11 Agosto 2012

Bookmark and Share

Ferragosto con la scienza: aperti con orario continuato i musei scientifici comunali

Civico Orto Botanico

Trieste (TS) - I Musei Scientifici del Comune di Trieste rimarranno aperti per l’intero “ponte ferragostano”, da domani, sabato 11 a mercoledì 15, con orario continuato 10 - 19.
Grazie all'impegno dei dipendenti e di quanti hanno dato la loro disponibilità a collaborare sarà così possibile visitare tutti e 4 gli Istituti Scientifici del Comune, “rinfrescando” corpo e mente tra foche monache e serpenti corallo, pesci e dinosauri, fiori e motonavi.

L'eccezionalità è rappresentata soprattutto dal Museo di Storia Naturale dove, in questo periodo, sarà possibile ammirare non solo il famosissimo (e unico al mondo) dinosauro Antonio, ma pure un'originale Foca Monaca del nostro Mare Adriatico. A testimonianza delle persecuzioni che hanno portato alla quasi estinzione di questo meraviglioso mammifero marino che ora, umani permettendo, sembra stia facendo ritorno sulle nostre coste, un esemplare di questo animale giace sul tavolo dell'antico "Gabinetto Zoologico di Storia Naturale" di epoca asburgica, ricostruito con pezzi originali nel Museo di via dei Tominz 4 (bus 11, 18, 22).

Al Civico Orto Botanico di via Marchesetti, sul Colle di Chiadino, sarà possibile passeggiare tra la frescura dei viali ombreggiati, alla scoperta dei frutti e delle bacche estive, nonché dei rari fiori che sfidano la calura tra le rocce dell'itinerario geologico e paleontologico (bus 25 e 26).

Il Museo del Mare di Campo Marzio anticipa invece un nuovo percorso espositivo sulle navi passeggeri e sulla crocieristica con l'esposizione ferragostana del modello della "Motonave passeggeri Victoria I", gloria dei nostri cantieri e della nostra ingegneria navale. Tutto questo incastonato tra gli antichi e moderni strumenti di bordo, le sale Marconi e Ressel, lo zoppolo e la storia della pesca (bus 8, 9, 15).

Sulle Rive, battenti aperti per il Civico Aquario Marino, dove, tra gli innumerevoli esemplari viventi, esordirà in esposizione uno stupendo esemplare di "falso corallo": nulla a che fare con i fondali tropicali, si tratta invece di un rettile esotico che, con i sui sgargianti colori, imita le caratteristiche dei veri e ben velenosi serpenti corallo. L'animale è giunto al Civico Aquario Marino grazie alla sensibilità del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco che l'ha recentemente rinvenuto errabondo tra le vie cittadine, innocente vittima degli abbandoni estivi che colpiscono anche gli animali più inconsueti (bus 8, 9, 30).


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>