Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Mostre > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Bruna Naldi

Bruna Naldi, "Melo a Primavera", 2017 - olio su tavola

Dal 5 al 18 maggio, alla Galleria Rettori Tribbio di Trieste (piazza Vecchia 6), è allestita la mostra personale della pittrice Bruna Naldi, che il 5 maggio (alle ore 18) sarà introdotta sul piano critico dall’architetto Marianna Accerboni. La rassegna propone una trentina di opere a olio su tavola, realizzate dal 2016 a oggi e in gran parte inedite.
Fino al 18 maggio 2018 (orario: feriali 10-12.30 e 17- 19.30; festivi 10-12; venerdì pom e lun chiuso; info 335 6750946).

"Il profumo dei fiori e della primavera - scrive Accerboni - pervade questa mostra, sottolineata da un cromatismo vivace e nel contempo delicato e in certo modo discreto. Con la sua innata sensibilità Bruna Naldi sa tradurre la natura in un attimo di gioia per il fruitore, immergendo la nostra mente e i nostri sensi in un'interpretazione sentita e compartecipe della bellezza e del piacere estetico e psicologico che questa ci può donare.
Quella della pittrice triestina, formatasi all’ottima scuola di un maestro tenace e appassionato quale Livio Možina, è una visione atarassica e sottilmente femminile e poetica del vero, sostenuta da una tecnica precisa, accurata e paziente, che sfiora l’iperrealismo e fa scaturire dalla luce e dal suo rapporto tra campiture chiare e scure un momento di emozione e di serenità.
Margherite, glicini, papaveri, iris, ginestre, fiori di melo e di radicchio e i fiori di maggio ci conducono in un paesaggio classico, stagliandosi, quali piccoli, gentili cammei, su un fondo scuro che ne pone in rilevo la bellezza e la luminosità. Dedita a un tipo di arte che presuppone un’attività piuttosto laboriosa, che la porta a produrre all’incirca un quadro al mese (lavorando però a più dipinti in contemporanea), la Naldi ci riavvicina a quel concetto delle buone e antiche pratiche, in cui la qualità e l’impegno rappresentano il motore principale per raggiungere il fine e che - conclude Accerboni - va certamente apprezzato e ammirato per la solidità dell’impianto narrativo e il sottile velo poetico di cui sono intrisi questi luminosi lavori".

Bruna Naldi, triestina, dipinge da una ventina d’anni, riscoprendo una grande passione nascosta e scegliendo istintivamente il fascino della natura. Si è formata frequentando le lezioni di Luciana Tiepolo, Fabio Girolomini e Glauco Rozman (per quanto riguarda il linguaggio astratto) ma, soprattutto, da 9 anni, l’Atelier di pittura di Livio Možina alla Galleria Rettori Tribbio di Trieste. Ha un ricco curriculum espositivo e ha ricevuto, per la sua attività artistica, vari premi e riconoscimenti.

Bruna Naldi
Galleria Rettori Tribbio
piazza Vecchia, 6
Trieste
TS
Orario - Ingresso: feriali 10-12.30 e 17- 19.30; festivi 10-12 (venerdì pom. e lunedì chiuso)
Dal 05/05/18 al 18/05/18

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.rettoritribbio.com

Vedi Calendario Mostre >>>

in calendario