Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Mostre > Friuli Venezia Giulia > UD > Verzegnis

Bookmark and Share

Art Park Parco di Arte Contemporanea

M. Pistoletto courtesy Egidio Marzona

Si tratta di una esposizione unica nel suo genere: un “Museo all’aperto” di arte contemporanea. Rappresenta il tentativo di instaurare un proficuo dialogo tra tutti coloro che condividono questi spazi: progettisti, artisti, amministratori, cittadini.
Il museo è stato promosso ed ideato da Egidio Marzona.
Questi, dapprima gallerista in Germania ed in ultimo collezionista d’arte e promotore di site specific projects tornando nel paese d’origine alla ricerca delle proprie radici, ha qui voluto dar vita a questa singolare iniziativa.
Dal 1989, infatti, ha promosso numerose realizzazioni lavorando con personalità di spicco quali Bruce Neuman, Richard Long, Sol LeWitt, Lavrence Weiner, Dan Graham, Bernd Lohaus, Lothar Baumgarten, Mario Merz e Giuseppe Penone ed altri artisti di livello internazionale. Questi artisti, che si ispirano a vari movimenti, dal Minimalismo alla Land Art, dall’Arte Concettuale all’Arte Povera, sono accomunati dal desiderio di uscire dai confini istituzionali dell’arte per portare l’esperienza artistica nel mondo reale.
La particolare ambientazione che offre Villa di Verzegnis, dove non esistono barriere in quanto vi è ad una sorta di continuità tra abitato e terreni aperti, tra aree pubbliche e private, permette una “visione continua” dove le opere interagiscono con il paesaggio. L’instaurarsi di questa relazione, in sintonia con il desiderio di comunicazione con il paesaggio ricercato dagli artisti, insieme con la continuità spaziale, costituisce l’elemento essenziale dell’esperienza proposta da Marzona.
L’ambiente diviene in questo contesto nuova fonte di ispirazione. L’ubicazione delle singole opere non è casuale ma è contestuale all’ideazione delle stesse. Gli artisti le hanno, infatti, progettate dopo aver soggiornato a Villa di Verzegnis ed averne prestabilito la rispettiva collocazione.
Non vi sono percorsi o punti di vista prestabiliti. L’approccio alle singole opere è svincolato da qualsiasi condizionamento, se non quello, unico, che si determina ogni qual volta il visitatore si sofferma a guardarle. E’ dunque questo un sito d’arte in cui la creatività non si conclude con la realizzazione dell’opera stessa, ma continua e si rinnova ogni volta in modo esclusivo agli occhi di ciascun visitatore.
Si possono ammirare opere che utilizzano, nobilitandoli, materiali d’uso comune come l’opera in cemento di Bruce Nauman del 1987-90, quella in acciaio di Richard Nonas del 1993 o quella in acciaio e vetro di Dan Graham del 1998, e anche materiali naturali come l’opera di Richard Long in pietre di fiume del 1996. L'esposizione fa parte del Sistema Museale della Carnia.

Art Park Parco di Arte Contemporanea
Villa di Verzegnis

Verzegnis
UD
Dal 01/01/07 al 31/12/07

Per maggiori informazioni
Telefono: 0433-2344
Email: carnia.musei@cmcarnia.regione.fvg.it

Vedi Calendario Mostre >>>

in calendario